Seleziona una pagina

Perchè, in gravidanza, non si dovrebbe provare la febbre senza sintomi?

La febbre in gravidanza con Neo Mamme Top

Durante la gravidanza stai affrontando tantissimi cambiamenti.

Uno di questi è proprio associato alla temperatura del tuo corpo. 

Infatti durante i nove mesi di gravidanza, come ti sarai accorta, cambia. 

La temperatura corporea è gestita dall’ipotalamo. 

Il progesterone, prodotto in quantità maggiore durante la gravidanza, influenza i centri di termoregolazione che si trovano nell’ipotalamo (un ‘area del cervello). 

In gravidanza la tua temperatura corporea tende ad aumentare di alcuni decimi di grado.

Se prima di rimanere incinta la tua temperatura era 36.0°\36.5°, ora in gravidanza sarà normale che la tua temperatura possa diventare 36.5°\37.0°. 

Questo senza darti alcun sintomo tipico dell’alterazione legata ad un’ infiammazione. 

Ecco perché è importante che tu prenda come riferimento la temperatura corporea in gravidanza e non quella precedente al concepimento. 

Difficilmente si può parlare di febbre in gravidanza se la tua temperatura non supera i 37.5°\38.0°.

All’inizio della gravidanza, nella fase d’impianto, è più comune avvertire una sensazione di freddo.

Dopo questa fase cominceranno le “vampate” di calore. 

La temperatura in gravidanza cambia scopri perchè con Neo Mamme Top

Si manifestano come con la comparsa di veri e propri attichi di sensazione di calore, senza preavviso. 

Partono dal torace e si sviluppano fino agli arti. 

Spesso sono accompagnate da un arrossamento della pelle nelle zone in cui si sente maggior calore come viso, collo e braccia. 

Nel terzo trimestre la produzione del progesterone diminuisce e anche la tua temperatura corporea si regolarizza.

Chiaramente questa condizione così poco gestibile della tua temperatura, può causare anche disagio e disturbo. 

Ed è più che normale che tu ti senta preda di una situazione che non riesci a controllare. 

Il metabolismo in gravidanza cambia aumentando in velocità. 

Ecco perché il tuo corpo emana più calore. 

La tempesta ormonale a cui sei sottoposta in gravidanza confonde letteralmente l’ipotalamo e la tua termoregolazione. 

Infatti il tuo cervello manda dei segnali anomali anche quando non c’è una reale motivazione di allerta. 

Ecco svelati i motivi delle tue “vampate “ in gravidanza, che sono la risposta del tuo corpo al calore in eccesso.  

Molto simili a quello potrebbe capitarti in menopausa. 

Potresti fare un ‘indagine su internet, per capire cosa puoi fare per risolvere questo problema. 

Ma ogni gravidanza è a se, e sarebbe complicato trovare una soluzione adatta alle tue esigenze.

Come potresti chiedere alle persone a te vicine, che potrebbero dirti che anche loro ne hanno sofferto. 

In gravidanza è molto importante saper distinguere le situazioni.

Ci sono cose che ti accadono che possono essere il campanello d’allarme di altre conseguenze più importanti e rischiose.

Ecco perché importante rivolgersi sempre a persone che possono valutare la tua situazione e aiutarti al meglio a gestirla, supportandoti e accompagnandoti nella tua gravidanza. 

Bere tanta acqua è molto utile per aiutare la tua termoregolazione, infatti l’acqua aiuta a mantenere la temperatura corporea a 37.0°.

Se bevi acqua a sufficienza in gravidanza (consigliati 3 lt al giorno) il tuo corpo può regolare meglio la tua temperatura.

Con il sudore il corpo si raffredda, al tempo stesso assimilare acqua alimenta la produzione di sudore e contribuisce alla regolazione della temperatura. 

È altrettanto importante avere un’alimentazione regolare, specialmente senza eccessi di zucchero, che non influisca in alcun modo sulla produzione ormonale del tuo organismo. 

Lo zucchero che assimili non ti fornisce energia regolare nella tua giornata portando il tuo corpo a dei picchi glicemici che contribuiranno a farti sentire più stanca del dovuto, facendoti perdere il controllo delle tue reazioni. 

Come è altrettanto consigliato assimilare la corretta quantità di vitamine e sali minerali, che con eccessivo calore perdi nella fase di sudorazione. 

Le vitamine e i sali minerali in gravidanza sono fondamentali per aiutarti a gestire la pressione del sangue, e contribuiscono notevolmente alla salute di tuo figlio. 

Le informazioni contenute in questo blog hanno una natura puramente divulgativa, pertanto non sostituiscono il parere del medico e\o operatore sanitario.