Seleziona una pagina
l comunicazione durante il parto Neo Mamme Top

La comunicazione durante il parto tra il personale sanitario e la neo mamma molto spesso avviene in modo sbagliato. 

La neo mamma si sente in colpa di non riuscire a fare ciò che l ‘ostetrica chiede, perché molto spesso il linguaggio usato non è appropriato alla situazione. 

In Italia il 41% delle donne che partorisce per la prima volta dichiara di aver subito pratiche dal personale sanitario che hanno minato la loro integrità psico fisica. 

Quattro donne su dieci, si sono sentite trattate male e trascurate, il 33% non di loro non si è sentito curato, il 6% di queste neo mamme ha deciso di non avere più figli dopo il primo parto a causa dell’esperienza vissuta in struttura. 

Questo è accaduto e accade spesso perché si da per scontato che la maternità, il parto, i dolori, la paura siano normali. 

L'importanza della comunicazione durante il parto Neo mamme Top

Indubbiamente partorire è sinonimo di dolore.
Ma anche di grande gioia. 

Ma perché oltre al dolore aggiungere ricordi negativi? 
E così offuscare un momento cosi prezioso. 

Gestione della comunicazione durante il parto Neo Mamme Top

Da quando sei in gravidanza ti sarai accorta di come siano cambiate tante cose. 

Il tuo corpo sempre diverso, il tuo umore in balia degli ormoni. 

I rapporti con la famiglia e gli amici stanno cambiando. 

Anche il tuo ruolo da donna a mamma sta diventando sempre più complesso. 

Molto spesso avrai provato a parlare con le persone che ti stanno vicino, come amici e famigliari di diverse situazioni che stai vivendo e ti sarai sentita dire che è normale. 

Normale non dormire? 

Piangere e poi ridere? 

Temere per il tuo futuro? 

Non sapere cosa succederà al tuo lavoro? 

Cosa fare con il tuo partner per non perdervi? 

Partiamo dal presupposto che tutto è normale se è uguale a prima, ma quando le cose cambiano, la nuova normalità va ricostruita. 

Non dare mai per scontato quello che ti succede è un passo che stai facendo per rendere speciale la tua vita. 

Imparare a leggere e interpretare i segnali che il tuo corpo ti manda, gestire le tue emozioni, capire come affrontare gli stati di affaticamento e recuperare le energie, ti permette di diventare la migliore versione di te stessa. 

Ogni gravidanza è a se, ogni donna vive un ‘esperienza diversa. 

Molto spesso le informazioni che puoi trovare sul web rischiano di essere troppo generiche e non essere adatta al tuo caso. 

Ecco perché è importante valorizzare i dettagli del tuo percorso, vivere ogni momento come se fosse unico. 

Le informazioni che trovi hanno carattere generale e non possono sostituire il parere del medico e di altri operatori sanitari.